Cerca
  • sosCasaH24.net

Come Sistemare Casa Dopo un Allagamento?


1. Ferma l'afflusso di acqua. Se l'inondazione è causata da una rottura nelle tubature dell'acqua o del riscaldamento, chiudi il rubinetto principale di ingresso dall'acquedotto. Chiama subito in aiuto un esperto se non riesci a capire da dove proviene l'acqua né a fermarla.



2. Togli la corrente elettrica agendo sul quadro principale. Se la casa è allagata, è meglio chiudere l'elettricità e il gas, anche se questo non è necessario per le piccole fuoriuscite di acqua, in caso di allagamento è sempre preferibile per evitare rischi. (IMG 1)

- Non maneggiare attrezzi o elettrodomestici in tensione se non sei adeguatamente isolato/a. - Se per raggiungere il quadro elettrico principale devi camminare nell'acqua, chiedi prima il consulto di un elettricista.

3. Valuta i danni. Prima di iniziare a ripulire, cerca di capire se vale la pena procedere con il recupero dell'immobile, e documenta più possibile lo stato delle cose per eventuali richieste di risarcimento con l'assicurazione.

4. Recupera i tuoi oggetti di valore. Se riesci a farlo, trova e porta altrove ogni cosa di valore, ovvero gioielli, contante e altre cose di piccole dimensioni e alto valore. Non perdere tempo a cercare oggetti singoli o a pulire ciascuno, agisci in fretta per passare al punto successivo ed evitare danni più gravi alla struttura.

5. Rimuovi l'acqua presente in casa. Più tempo lasci che l'acqua agisca e maggiore sarà il danno arrecato. Appena è sicuro, pompa o aspira all'esterno l'acqua presente in casa. Se si tratta di un'inondazione dovuta alle precipitazioni o esondazione di corsi d'acqua, attendi che il livello scenda per iniziare a pompare fuori l'acqua con successo.(img 2)

- Indossa abiti protettivi adeguati. Se lavori in una zona allagata, assicurati di avere stivali in gomma, guanti, ed eventualmente altra attrezzatura più specifica. - Tieni bambini e animali fuori dall'acqua, che spesso è sporca o contaminata. - Sistema la pompa nel punto più basso della casa. Se l'acqua è alta, come nel caso di scantinati immersi del tutto, forse dovrai calare la pompa con una corda. - Se devi affrontare poca acqua, forse ti puoi affidare ad un aspiratore adatto ai liquidi, magari svuotandolo per alcune volte. (img 3)

6. Pulisci i detriti. Fai attenzione ad eventuali oggetti pericolosi e taglienti lasciati dall'acqua.

- Il fango che si deposita dopo un'alluvione è spesso carico di tossine. Rimuovi con cura quanto più possibile il fango, e spruzza acqua pulita sui muri per pulire fino a dove ci sono tracce di sporco. Controlla se il fango si è infiltrato nei condotti di aerazione, perché seccandosi può comunque rilasciare sostanze tossiche e dannose. - Dopo un allagamento, è possibile che serpenti e roditori cerchino riparo in casa.

7. Fai asciugare gli elettrodomestici all'aria. Non usare nessun apparecchio prima che sia completamente asciutto, e verifica sui manuali di istruzioni come agire in caso di allagamento.

0 visualizzazioni