top of page

ATTENZIONE, siete sicuri di non avere perdite d'acqua dai vostri impianti?

Aggiornamento: 2 feb 2022

5 indicatori che potrebbero rilevarti una perdita d’acqua.

POSIZIONE DELLA PERDITA D'ACQUA NEI TUBI

Se sei qui, allora, presumibilmente o già di sicuro, hai una perdita nell'impianto idrico sotterraneo, sottotraccia o nascosto.


Noi della Staveco Costruzioni SRL, dal 2008, effettuiamo ricerche di rotture e perdite d'acqua nelle tubazioni. Le perdite più comuni avvengono nella rete di adduzione dell’acqua in prossimità di raccordi e/o giunzioni. La ricerca di perdite abbinata alla diagnostica è una delle nostre principali attività.

I principali indicatori di una perdita d'acqua:

  • non c'è consumo, ma il contatore gira;

  • il costo della bolletta è aumentato inspiegabilmente;

  • la pressione nel sistema diminuisce;

  • sono presenti in giardino pozze di terra intrise di acqua;

  • ti è pervenuta una segnalazione di consumi anomali da parte dell’ente erogatore dell’acqua. Per determinare con precisione il costo del servizio, è necessario conoscere alcuni parametri tecnici dell'impianto in esame e l'ubicazione dell’impianto stesso. E' POSSIBILE INDIVIDUARE CON PRECISIONE UNA QUALSIASI PERDITA D'ACQUA SOTTO TERRA?

No, una tale possibilità tecnica non esiste ancora, indipendentemente dall'impresa che interviene. Rileviamo oltre il 90% delle perdite nei tubi metallici, ma permane sempre un margine di incertezza.

I principali parametri necessari per individuare una perdita sono:

  • lunghezza della linea esaminata;

  • materiale con cui è stato realizzata la linea;

  • pressione di esercizio;

  • entità della perdita (in m3 al giorno) o la velocità di caduta di pressione nel sistema (per 1 minuto).

QUALI DISPOSITIVI SONO UTILIZZATI PER RICERCARE LE PERDITE D'ACQUA NELLE CONDOTTE SOTTERRANEE?

Come accennato in precedenza, non esiste una tecnologia che garantiscie il rilevamento delle perdite in modo certo. Elenchiamo quelle di maggior successo:


1) Rilevatore di perdite con telecamera. Si introduce una telecamera all’interno della tubazione, se sufficientemente grande, e si osservano le condizioni della tubazione per individuare la rottura. Contestualmente con un rilevatore di frequenze di traccia in superficie il percorso della linea.



2) Rilevatore di perdite acustico (geofono). Si analizzano i suoni propagati nel sottosuolo cercando di individuare la posizione della perdita. Il dispositivo è sensibile ai rumori di fondo, quindi, va associato con altri metodi.



3) Termocamera. È possibile ottenere risultati ricercando le perdite nei tubi utilizzando una termocamera. Il dispositivo determina la differenza di temperatura superficiale fino a 0,1 °C, l'operatore valuta la natura della distribuzione della temperatura utilizzando un termogramma, cioè interpretando i risultati ottenuti.

4) Il Radar a Penetrazione del Suolo. Viene utilizzato principalmente per condutture poste a grandi profondità.


Esistono altri metodi, come l'utilizzo di un gas tracciante con un analizzatore di gas o la visualizzazione con un videoendoscopio, ma poiché richiedono la disattivazione temporanea di una sezione del sistema, non utilizziamo questi metodi per le tubazioni sotterranee.


Riassumendo, ripetiamo ancora una volta che la ricerca di una perdita in una condotta interrata non è una semplice misurazione, ma un'indagine globale che richiede conoscenza, esperienza e attrezzature di alto livello. L'azienda Staveco Costruzioni SRL dispone di tutte le risorse tecniche e umane necessarie per risolvere questo problema nel modo più preciso ed efficiente possibile.


Lascia una richiesta via e-mail o il modulo sul sito, oppure chiama al numero: https://www.stavecocostruzioni.it/contatti - 371 435 4944



23 visualizzazioni0 commenti
  • YouTube - SosCasah24.net
  • TikTok Logo
  • Logo Google
  • Facebook
  • Instagram
bottom of page